Il Reale Incontra il Virtuale

La visione potenziata della realtà entra a far parte della quotidianità aziendale.

Sviluppiammo tecnologie che diventano prolungamento delle capacità umane: forniscono informazioni digitali sovrapposte alla realtà.

AugmentedLogo

La realtà aumentata è il punto di unione tra mondo digitale e mondo fisico.
Con questa tecnologia rivoluzionerete il vostro lavoro: riuscirete, con un solo sguardo, a ottenere informazioni riguardanti l’ambiente che vi circonda.

Per esempio, se siete nel vostro magazzino, attraverso la lettura istantanea di barcode o qr code, il visore decodifica e fornisce informazioni sulle merci negli scaffali (come codice prodotto, contenuto, numero pezzi, etc).

Realtà-aumentata
Realtà-aumentata1
Realtà-aumentata2

Vuoi approfondire?

Incorporando la Realtà aumentata nella strategia IoT, l’azienda aggiunge chiarezza ed efficienza, in una vasta gamma di aree funzionali.
Le applicazioni AR, infatti, diventano esperienze rivoluzionarie in molti ambiti:

 

Vendita: permette la visualizzazione e dimostrazione dei prodotti in maniera virtuale prima di una vendita
Produzione: fornisce descrizioni in sovrimpressione per attività operative
Progettazione: agevola la progettazione e la condivisione di un progetto in digitale
Marketing: può essere un utile strumento di marketing per condividere idee

hoololens

“I reparti vendite e marketing non devono limitarsi a mostrare un’immagine del prodotto, ma possono fornire ai clienti prodotti [virtuali] ancora da fabbricare senza dover mandare un’unità sul posto, con un esempio in scala concretamente esaminabile per ottenere tutte le informazioni desiderate.”

-Sandra Humphreys, Engineering CAD Specialist, Fujitsu

Realtà Aumentata Vs Realtà Virtuale

VirtualReality

Realtà Virtuale

Attraverso un visore che ci isola dall’ambiente circostante, ci immergiamo in una realtà del tutto differente dalla nostra.

AugmentedReality

Realtà Aumentata

Il visore si occupa di sovrapporre informazioni a ciò che noi vediamo: non ci isola totalmente dall’ambiente circostante perché si basa sulla realtà che ci circonda.